Media Casasola

Una raccolta di foto e video che riguardano il nostro territorio, la Val Colvera

CASASOLA

baciata dal sole

Tra le frazioni della Val Colvera, Casasola è la più piccola. Sorge alle pendici del Raut, là dove la montagna perde l’asprezza delle crode di Paradac e si copre di carpini. La dolcezza di quella parte del monte si trasferisce al paese, privilegiato da un clima particolarmente mite: poche sono le giornate in cui il sole, che la scalda dall’alba al tramonto, non riesce a sciogliere neve e gelo e, negli angoli più riparati, già nell’inverno brilla, tra le foglie brune, il giallo delle primule.
Il paese ha avuto origine nel 700 da un gruppo di famiglie di Maniago, i Rosa, ma il suo inizio fa parte più della leggenda che della storia. Quel che è certo è che, come gli altri borghi della valle, ha trovato e conservato nel tempo una sua aristocratica individualità, che gli ha permesso di mantene
re integra la sua cultura e il suo dialetto. Un autentico tesoro che, grazie all’impegno e al senso di responsabilità dei suoi abitanti, ha conservato inalterate nel tempo le linee architettoniche dell’edilizia tradizionale.
Salendo lungo la ripida salita, il primo incontro per chi arriva è con il campanile di pietra grigia e, poco più in là, con l’antica fontana di pietra bianca e la chiesa dedicata a San Osvaldo Re, di struttura semplice con linee armoniose. A poca distanza da Casasola sorge, immersa nel verde della località Lunghet sulla riva del Muiè, la chiesa di Sant’Antonio Abate, realizzata nel 1800 anche grazie al contributo degli emigranti in America. È un grazioso edificio chiuso al pubblico, facilmente raggiungibile con una breve passeggiata nella quiete del bosco circostante.

Casasola, kissed by the sun

Among the villages of the Val Colvera, Casasola is the smallest. It is on the slopes of Raut, where the mountain loses the harshness of the crags of Paradac and is covered with hornbeam and it is kissed by the sun.
The town was originated in 700 by a group of families of Maniago (the Rosa) and over time it has kept intact its culture and its dialect and has kept unchanged the architectural lines of the traditional building. By going up the steep climb, you will meet first the bell tower of gray stone, the ancient fountain of white stone and the church dedicated to St. Osvaldo Re, simple structure with harmonious lines.
A short distance from Casasola, immersed in the green of the locality Lunghet on the banks of the river Muiè, the church of Abbot Saint Anthony, built in 1800 thanks to the contribution of the immigrants to America. It is a pretty building closed to the public, easily reacheable by a short walk in the quiet of the surrounding forest.

Stiamo raccogliendo immagini, se vuoi partecipare, inviaci le tue foto!

Casasola - Foto di Angelo Bernardon
Casasola - Foto di Angelo Bernardon
Casasola - Foto di Angelo Bernardon
Casasola - Foto di Marco Londero
Casasola - Foto di Udo Gauss (D)
Casasola - Foto di Udo Gauss (D)
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Alex Manfron creative
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola - Brocante Festival 2015
Photo by Udo_Gauss Casasola
Photo by Udo_Gauss Casasola - Alex Manfron creative
Casasola - fontana - foto di Diana Beltrame
Casasola - foto di Diana Beltrame
Casasola - fontana in piazza - foto di Diana Beltrame
Casasola - fontana in piazza - foto di Diana Beltrame
Casasola - foto di Diana Beltrame
Casasola - foto di Diana Beltrame
Casasola - campanile- foto di Diana Beltrame
Casasola - luna sul Raut - foto di Marco Londero

PARTECIPA ANCHE TU!

Stiamo raccogliendo immagini, se vuoi partecipare, inviaci le tue foto!

Scegli i tuoi scatti migliori ed inviali alla redazione vivivalcolvera@gmail.com

SCARICA qui a fianco il Documento “LIBERATORIA IMMAGINI-SITO-VVC” da compilare ed allegare alle immagini che ci invierai      >>>

  • Per l’invio dei files consigliamo il servizio web gratuito WETRANSFER  .
Scarica il Documento LIBERATORIA IMMAGINI SITO ViviValColvera VVC

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Privacy Policy