Il 2020 sarà ricordato come l’anno del Covid

L’Associazione Borgo ha accettato la scommessa del Covid, a causa delle normative è impossibile dare vita alle manifestazioni così come le abbiamo sempre viste con i chioschi eno-gastronomici, con i tavoli pieni di gente che mangia , si diverte, le vie piene di stand con una varietà di oggetti creati dalle mani sapienti di bravissimi Artigiani, che comunque preferiamo chiamare Creativi ed ecco che allora ci siamo messi in gioco modificando le regole.

Non più una manifestazione limitata ad un’unica giornata quale era L’Artigianato nella Favola ma spalmata nel tempo, sette domeniche dal 12 luglio al 16 agosto all’insegna della creatività, e “La Creatività a Poffabro” è proprio il nuovo nome dato alla manifestazione, ospitando per le vie di Poffabro un artigianato di classe con la presenza a rotazione di al massimo 7 – 8 espositori che hanno creduto nell’idea dell’Associazione.

Nel massimo rispetto delle regole abbiamo creato un percorso, un anello all’interno del Borgo per evitare assembramenti, tutti coloro che in queste domeniche e anche per ferragosto sono venuti a Poffabro hanno trovato una piacevole sorpresa, passeggiare all’aria aperta e cogliere l’occasione per portare a casa un ricordo della giornata trascorsa in una località resa ancor più attraente grazie appunto alla presenza di questi artigiani.

Naturalmente riteniamo doveroso ringraziare l’Amministrazione Comunale che ci ha permesso di svolgere la Creatività a Poffabro.

Un grazie che estendiamo anche a tutti gli espositori che si sono avvicendati per le vie del borgo.

L’Associazione
Borgo Poffabro

Ci hanno gentilmente inviato i loro scatti Corine Veen un’affezionata cittadina olandese in vacanza a Poffabro e Stefano Fabbro, cittadino della Val Colvera.

Siete tutti invitati ad inviarci i vostri scatti di questa manifestazione che verranno pubblicati volta per volta nella pagina indicata qui di seguito..

Photo Gallery

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Privacy Policy